dalla pubblicazione di Sofia Basso, Unità Investigativa di Greenpeace Italia 1 Dicembre 2020

Anche se l’Italia non lo ha mai ammesso ufficialmente, nelle basi militari di Ghedi e Aviano, nel Nord Est, sono custodite circa 40 bombe nucleari americane. E il danno potenziale di un attacco terroristico contro i due bunker atomici del nostro Paese sarebbe enorme: a calcolarlo è stato lo stesso ministero della Difesa, in uno studio di qualche anno fa che una fonte riservata ci ha illustrato.

Un rapporto tenuto rigorosamente segreto, condiviso solo con i vertici militari e politici e con i responsabili della sicurezza nucleare, secondo il quale le persone raggiunte dal fungo radioattivo sarebbero da 2 a 10 milioni, a seconda della propagazione del vento e dei tempi di intervento.

Eppure Un sondaggio rivela che gli italiani sono contrari al nucleare

vedi l’intero articolo di Sofia Basso

Lascia un Commento